Acqua potabile

L’acqua potabile proviene dai laghi, dai fiumi, ma soprattutto dal sottosuolo (captazioni di sorgenti e pozzi) e non rappresenta che un’infima parte del totale dell’acqua presente sulla Terra. Le grandi variazioni della composizione chimica dell’acqua (per esempio la durezza) sono da mettere in conto con le proprietà geologiche del sottosuolo (per esempio granitico piuttosto che calcareo).

Sorgente

L’acqua che noi consumiamo in Svizzera proviene in misura del 20% dalle acque di superficie e dell’80% dalle acque sotterranee (40% da captazioni di sorgenti e 40% da stazioni di pompaggio).

Le acque di superficie devono subire un trattamento in diverse tappe negli impianti di potabilizzazione alfine di rispondere alle norme legali di qualità delle derrate alimentari.

Nel caso delle acque sotterranee, il grado di trattamento richiesto per renderle potabili è strattamente legato alla geologia del sottosuolo. In Svizzera le acque sotterranee provengono da tre tipi d’acquifero: nel caso di terreni sciolti, come è il caso per l’altipiano svizzero o sul fondo delle vallate alpine, le acque sotterranee scorrono lentamente e regolarmente (qualche metro al giorno) atteaverso gli strati di sabbia o di ghiaia, ciò permette la filtrazione naturale delle acque. Queste possono dunque essere pompate e immese alla rete dell’acqua potabile, sovente senza necessitare di alcun trattamento preventivo.

Per contro negli acquiferi di rocce fessurate delle Alpi e ancor più per gli acquiferi carsici del Giura e delle Prealpi, l’acqua circola molto più rapidamente nel sottosuolo, cosicché la stessa non ha sufficiente tempo per essere filtrata naturalmente. Inoltre, la debole copertura del suolo rende l’acquifero molto più suscettibile di essere infettato dall’apporto di inquinanti (germi patogeni o sostanze chimiche) provenienti dalla superficie. L’acqua proveniente dagli acquiferi di rocce fessurate e carsiche può così, a volte, necessitare di un trattamento preventivo al suo utilizzo come acqua potabile.

In ogni caso, la qualità sanitaria e gustativa del’acqua potabile in Svizzera è costantemente sotto sorveglianza, ciò che la rende più sicura che l’acqua in bottiglia. Inotre l’acqua del rubinetto in Svizzera è mediamente 300 volte più a buon mercato dell’acqua in bottiglia e in ogni caso incomparabilmente più ecologica.

Dr. Th. Kempf, Dr. Heinrich Jäckli AG, Zürich

acqua potabile